Quando è utile fare l'accesso agli atti?

Quando è utile fare l'accesso agli atti?

In edilizia, prima di procedere alle pratiche relative ad un immobile

(per es. nel caso di compravendita, ristrutturazione, ampliamenti, agevolazioni fiscali come bonus 110% o altro...), è necessario verificare che lo stato di fatto del proprio immobile coincida con quello già autorizzato: analizzare se sia regolare dal punto di vista urbanistico e catastale.

Mediante l’Accesso agli Atti è possibile reperire, presso il Comune, la documentazione necessaria e chiederne una copia (vecchie licenze, concessioni amministrative, certificati di agibilità, elaborati grafici, ecc...).

Qualunque cittadino può richiedere la visione/copia dei propri documenti riferiti ad un immobile ma, naturalmente, il supporto di un tecnico professionista potrà aiutare nella presentazione della domanda e nella successiva analisi tecnica dei fascicoli.