Rilievo dei luoghi: cos'è, quando serve e perchè è importante in un progetto edilizio

Rilievo dei luoghi: cos'è, quando serve e perchè è importante in un progetto edilizio

Non si può elaborare una soluzione progettuale senza una base certa dalla quale partire. Ecco perché,

che si tratti di un terreno o di un fabbricato, la prima cosa da fare per ogni progetto, è il rilievo dell’esistente attraverso il quale si eseguono tutte le misure dettagliate.

Una buona attrezzatura ci consentirà di rilevare le misure con una maggiore precisione e velocità! La tecnologia fornisce strumenti di misurazione sempre all’avanguardia e specifici per ogni singolo caso. Sarà cura del tecnico che effettua il rilievo, valutare la strumentazione necessaria ed idonea da utilizzare.

Il rilievo si può eseguire in almeno 4 modi:

▶️ a mano (metro, cordella, matita, ecc...);

▶️ misuratore laser;

▶️ strumento topografico;

▶️ laser scanner.

È importante annotare sia le misure singole di ogni elemento, sia le misure totali dell’ambiente rilevato, così da avere chiaro tutti i dettagli.

Le misure eseguite vengono poi elaborate per ottenere un modello digitale in 2D (pianta, sezione, prospetti...) o in 3D (il modo moderno per visualizzare un progetto).